Skip to content
Home > CUAP Data Steward

CUAP Data Steward

CUAP

DATA STEWART

Istruzioni per la registrazione al Portale e per l’iscrizione ai corsi di aggiornamento e formazione professionale

Per preiscriversi al Corso effettua l’accesso sul portale di Ateneo, www.unito.it, clicca su “Iscrizioni” – “Preiscrizioni ai corsi ad accesso programmato” e infine su “Attestato di partecipazione” per scegliere il corso DATA STEWART .

Per problemi sulla procedura di iscrizione contattare sezione.postlaurea@unito.it

Iscrizione gratuita
5-14 febbraio

Colloqui di selezione

15-16 febbraio

20-26 febbraio

Inizio corsi
18 marzo

Overview

La gestione dei dati della ricerca in ottica di scienza aperta, per favorire innovazione e apertura al territorio, riveste sempre maggiore importanza nell’ambito dei progetti e delle infrastrutture di ricerca a livello nazionale e  internazionale. I concetti di riuso, interoperabilità, accesso aperto (in inglese, FAIR, cioè Findable, Accessible, Interoperable and Reusable) sono sempre più diffusi e richiesti come vincolo dagli enti che finanziano la ricerca e dagli enti pubblici. Per assicurare che i dati siano FAIR e, ogni volta che è possibile, aperti,  occorre una nuova figura professionale di alto livello, il data steward.

Il Corso Universitario di Aggiornamento Professionale (CUAP) per Data Steward dell’Università di Torino risponde all’esigenza di enti di ricerca ed enti pubblici di incorporare nel proprio organico questa nuova figura professionale di supporto.
I data steward svolgono un ruolo cruciale nel supporto a chi produce e tratta dati per individuare gli standard, i formati, le modalità e le infrastrutture attraverso le quali i dati possono entrare nel circuito dell’innovazione e della crescita della società nel suo insieme, nell’ottica della scienza aperta (Open Science) e della massima trasparenza, per una scienza più responsabile e rispondente alle sfide globali

Per questo è stato attivato un percorso multidisciplinare di 40 CFU, che spazia dall’ambito informatico-archivistico a quello etico-legale, con moduli dedicati alla Scienza Aperta e alle sue pratiche, per fornire ai data steward le competenze trasversali complementari alla loro necessaria formazione ed esperienza di base sui dati specifici delle singole discipline.
Il corso, che si terrà presso il Dipartimento di Informatica dell’Università di Torino da marzo a ottobre 2024, si colloca nell’ambito della strategia dell’Ateneo per la Scienza Aperta (Open Science) ed è supportato da Compagnia di San Paolo.
La frequenza del corso è gratuita e l’accesso, limitato a un massimo di 25 partecipanti in possesso di laurea triennale, magistrale o dottorato di ricerca, è regolato da un colloquio di ammissione.

Moduli

Il corso si articola in 3 macro aree didattiche:

  • Area informatico-archivistica: formazione su architetture informatiche, protocolli e paradigmi di rappresentazione; principi e modelli di archivistica
  • Area etico-giuridica e sociale: formazione su aspetti etici nella raccolta e condivisione dei dati; aspetti legali a livello nazionale e comunitario 
  • Casi di studio: studio di infrastrutture e di casi studio reali nell’ambito delle Scienze Umane, delle Scienze Sociali, nelle Scienze della Vita e nelle Scienze

Informatico-archivistica

Informatica modernaIntroduzione all’informatica moderna: reti informatiche, DB, sicurezza, cloud computing, big data analytics
Strumenti rappresentazioneStrumenti di rappresentazione: ontologie, vocabolari, Linked Data
Architetture e protocolliArchitetture e protocolli: funzionalità dei sistemi di repository, architetture di riferimento e protocolli federati (OAI-PMH)
Ambienti e riproducibilitàAmbienti software per la ricerca scientifica: riproducibilità, ambienti virtuali, workflow
Verifica FAIRImplementazione e verifica dei principi FAIR
Archivi e metadatiGestione di archivi: principi, pianificazione, flussi (modello OAIS) e ruoli, schemi di metadati e formati, Data Management

Etico-legale e sociale

DRM e licenzeAspetti legali della gestione dei dati: DRM, licenze, privacy e sicurezza
Etica e integritàEtica e integrità della ricerca
Privacy e protezionePrivacy e protezione del dato: data breach, analisi del rischio, tecniche di anonimizzazione, privacy differenziale, provenienza
Open Science policiesOpen Science: logiche e vantaggi, strumenti per aprire tutti i passi della ricerca
Iniziative europee OSPolitiche europee sulla ricerca: politiche di Open Science, direttiva Open data, Open Science in Horizon Europe

Casi di studio

Infrastrutture OSInfrastrutture di ricerca e architettura europea: European Open Science Cloud (EOSC)
Community practicesCommunity practices: infrastrutture e standard significativi nei principali ambiti disciplinari e esercitazioni
OS Scienze umaneI dati nelle scienze umane: DARIAH, OPERAS, SSHOC
OS Scienze socialiI dati nelle scienze sociali: CESSDA, SSHOC
OS Scienze vitaI dati nelle scienze della vita (biomedicina): ELIXIR, EOSC-LIFE, MIRRI
OS Scienze dureI dati nelle scienze: (fisica, chimica, matematica, scienze della terra, agraria) EPOS, ESCAPE, ENVRI FAIR

Scadenze

  • Apertura iscrizioni 5-14 febbraio
  • Selezione domande 23 febbraio – 2 marzo
  • Inizio corsi 18 marzo

Per problemi sulla procedura di iscrizione contattare sezione.postlaurea@unito.it

Comitato Scientifico

Rossana Damiano (direttrice), Dipartimento di Informatica
Email: rossana.damiano@unito.it
Raffaele Calogero (coordinatore), Dipartimento di Biotecnologie Molecolari e Scienze per la Salute
Email: raffaele.calogero@unito.it
Marco Aldinucci, Dipartimento di Informatica
Gianluca Cuniberti, Dipartimento di Studi storici
Mario Dante Lucio Giacobini, Dipartimento di Scienze Veterinarie
Laura Scomparin, Dipartimento di Giurisprudenza